Energia elettrica: aumenti da ottobre

Dal primo ottobre le bollette elettriche continuano a crescere, dopo gli aumenti del trimestre precedente: è quanto comunica l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

L’aumento del costo dell’energia elettrica per la famiglia tipo in condizioni di tutela sarà del +2,6%:

  • aumenta il costo dell’acquisto della materia prima (+3,2%)
  • aumenta il corrispettivo per il dispacciamento (+0,3%)
  • diminuiscono gli oneri di sistema (-0,6%), ma non abbastanza per azzerare gli altri aumenti.

Il costo finale, in crescita, è alto: 20,80 centesimi a kWh.

Con la crescita dei prezzi dei combustibili l’energia elettrica costa sempre di più: solo l’efficienza energetica e le energie rinnovabili mettono al riparo dai rincari a lungo termine!

Leave a Comment





Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più | Va bene