Econergia - Attestati di Prestazione Energetica

Cos’è l’Attestato di Prestazione energetica

L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) è un documento, normato dal decreto interministeriale 26/06/2015, che riporta i risultati dello studio energetico di un edificio, sia per quanto riguarda l’involucro che gli impianti. Questi risultati sono sintetizzati in una prestazione energetica in una scala da A a G; l’APE dà anche un’indicazione della prestazione energetica del fabbricato, degli impianti e degli interventi raccomandati per il miglioramento delle prestazioni energetiche, in ordine di tempo di ritorno dell’investimento.

Pertanto l’APE consente di valutare l’attuale livello di prestazione energetica dell’edificio con un metodo standardizzato, e pertanto lo rende confrontabile con il livello di altri edifici, e inoltre enumera gli interventi possibili per il suo miglioramento in ordine di priorità economica.

L’APE ha una validità temporale massima di dieci anni dal rilascio, e deve essere aggiornata a ogni intervento di ristrutturazione o riqualificazione che comportino la modifica delle prestazioni energetiche dell’edificio o in caso di variazione di destinazione d’uso.

Come è fatto l’APE

L’APE ha un formato standard, ed è strutturata in modo tale da fornire informazioni chiare sulle prestazioni e il fabbisogno energetico dell’edificio e degli impianti termici.

I metodi di calcolo degli indici di prestazione energetica sono normati dai decreti attuativi della legge 90/2013 di conversione del Decreto Legislativo 63 del giugno 2013.

Le informazioni presenti nell’APE sono:

  • la prestazione energetica globale, espressa tramite un indice a metro quadro;
  • la classe energetica, determinata attraverso l’indice di prestazione energetica globale, espresso in energia primaria non rinnovabile;
  • la qualità energetica del fabbricato (indici di prestazione termica utile per la climatizzazione invernale ed area solare equivalente e trasmittanza termica periodica);
  • i valori di riferimento, quali i requisiti minimi di efficienza energetica
    le emissioni di anidride carbonica;
  • gli indici di prestazione energetica rinnovabile e non rinnovabile e l’energia elettrica esportata;
  • la quantità annua di energia consumata per vettore energetico;
  • l’elenco dei servizi energetici con le relative efficienze;
  • le raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica con le proposte degli interventi più significativi ed economicamente convenienti.

Chi può redigerlo

L’APE può essere redatto da un Tecnico abilitato o da una ESCO (Società di Servizi Energetici).

È importante ricordare che il tecnico incaricato della redazione dell’APE non deve essere coinvolto direttamente o indirettamente nella progettazione e realizzazione dell’edificio in oggetto e non deve avere rapporti di parentela fino al quarto grado con il committente. Tale disposizione è posta a garanzia dell’imparzialità dell’APE stesso, che deve fornire ad un eventuale acquirente dell’edificio dei dati veritieri circa la qualità energetica della struttura.

Il tecnico incaricato deve inoltre svolgere obbligatoriamente almeno un sopralluogo presso la struttura: il sopralluogo è un momento fondamentale per la verifica delle caratteristiche dell’edificio e la corretta valutazione del suo involucro e dei suoi impianti.

Quando è obbligatorio

Oltre ad essere un utile strumento per valutare la qualità di un immobile e gli interventi maggiormente convenienti per la sua riqualificazione energetica, l’Attestato di Prestazione Energetica è obbligatorio, pena la nullità del contratto, in caso di compravendite, locazioni, permute, conferimento in società degli immobili.

L’APE si applica a tutti gli edifici adibiti a residenza, agli uffici e assimilabili, agli ospedali, cliniche e assmilabili, agli edifici adibiti a luoghi di culto e ad attività ricreative, a cinema, teatri, musei, biblioteche, bar, ristoranti, attività commerciali e assimilabili, palestre e assimilabili, attività scolastiche, edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali.

Sono invece esclusi i fabbricati isolati di superficie utile totale minore di 50 m², e i fabbricati industriali e artigianali quando gli ambienti sono riscaldati per esigenze di processo produttivo.

Le linee guida della Regione Sardegna

Le Linee guida regionali in materia di prestazione energetica in edilizia, approvate dalla Giunta della Regione Autonoma della Sardegna con la Delibera 58/10 del 27/11/18, confermano le prescrizioni in tema di APE definite dal Decreto Interministeriale 26/06/15, e prevede l’istituzione del Catasto Energetico Regionale degli Edifici Sardegna per gli Attestati di Prestazione energetica (APE).

È prevista l’introduzione di una tariffa per il deposito dell’Attestato di Prestazione Energetica nel Catasto, al fine di coprire i costi di gestione del Catasto stesso e di controllo delle APE. Sono infatti previsti, oltre ai controlli automatici in sede di trasmissione, delle verifiche documentali e delle verifiche sul campo, mirati prioritariamente agli attestati riportanti classi energetiche elevate. Viene inoltre prevista l’istituzione di un Albo dei Tecnici Certificatori.

Econergia e APE

Econergia, in qualità di società di professionisti con una consolidata esperienza nel campo dell’efficienza energetica e dell’impiantistica, offre il servizio di redazione di Attestati di Prestazione Energetica, a seguito di idoneo sopralluogo presso l’edificio in oggetto, secondo le differenti modalità stabilite dalla legge:

  • procedura di calcolo di progetto o di calcolo standardizzato, in base al clima e all’uso standard dell’edificio e alle caratteristiche dell’edificio rilevabili dal progetto energetico, previa verifica di rispondenza del progetto al costruito;
  • procedura di calcolo da rilievo sull’edificio, in funzione del rilievo e/o da analogia costruttiva con edifici coevi;
  • metodo semplificato, esclusivamente per edifici residenziali esistenti con superficie inferiore o uguale a 200 m² non soggetti a ristrutturazione importante.

Econergia fornisce il servizio di redazione di Attestato di Prestazione Energetica: contattaci per un preventivo gratuito, anche al 100% in Sardex.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più | Va bene